Logo Università degli Studi di Milano



 
 
Notizie  

Progetto Jean Monnet EUsers: storia di successo

Il progetto Jean Monnet “Services of general interest in the EU: A citizens’ perspective on public versus private provision (EUsers)” coordinato dal Dipartimento di Economia, Management e Metodi Quantitativi – sotto la supervisione scientifica del Professor Massimo Florio e realizzato in collaborazione con altre cinque università (Abo University, Wu Wirtschaftuniversität Wien, University of Leipzig, University of Greenwich, University of Rouen) – è stato selezionato come “storia di successo” da un gruppo di esperti della Direzione Generale Istruzione, gioventù, sport e cultura della Commissione Europea.

 

“Le storie di successo” sono dei progetti ultimati che si sono distinti grazie al loro impatto, al loro contributo nell’elaborazione delle politiche, al risultato innovativo e/o al loro approccio creativo, e che possono essere fonte di ispirazione per altri progetto. La selezione è avvenuta sulla base di criteri rigorosi riguardanti la qualità, la rilevanza e i risultati ottenuti grazie al progetto.

 

L’obiettivo del progetto era quello di promuovere la diffusione di approcci innovati di insegnamento, di ricerca applicata e contribuire al dibattito sui servizi di interesse generale all’interno e al di fuori dell’Unione Europea. Durante i suoi tre anni di attività (2014-2017), il network EUsers ha portato a termine con successo tutte le attività programmate e ne ha realizzate anche altre: 45 seminari organizzati, che hanno coinvolto complessivamente 1200 persone e circa 200 relatori invitati tra università, comunità e responsabili politici che hanno contribuito alle discussioni; 5 workshop internazionali che hanno coinvolto complessivamente 300 partecipanti, 110 relatori provenienti da circa 100 diverse istituzioni tra cui l'UE, Organizzazioni Internazionali, ministeri nazionali, organizzazioni accademiche e professionali; un nuovo corso di insegnamento riguardante ‘European regulatory economics’ lanciato nel 2015 e che ha coinvolto circa 300 studenti (fino al 2017). Si è tenuta una summer school dal titolo ‘Performance and governance of services of general interest in the EU: Critical perspectives on Energy, Telecommunications, Transport and Water Reforms’: sono stati ammessi 35 dottorandi e studenti di master su 579 candidature ricevute, rappresentanti più di 300 istituzioni diverse e di cui circa 200 con posizioni di dottorato o post dottorato e oltre 70 nazionalità. Il libro “The reform of Network Industries, evaluating privatisation, regulation and liberalisation in the EU” (ELGAR publishing, Dec 2017) è stato pubblicato attingendo alle attività di ricerca svolte nell'ambito del progetto. I risultati delle attività svolte sono stati diffusi attraverso un sito Web dedicato, newsletter, articoli, ecc.

 

Maggiori dettagli sul progetto sono disponibili su http://users.unimi.it/eusers/home/home-page/

Il progetto EUsers è stato contrassegnato come una storia di successo nella Erasmus+ Project Results Platform

 

Contatto: gelsomina.catalano@unimi.it 

14 gennaio 2019
Torna ad inizio pagina